Visita cardiologica con Ecg

Blog

Dott. Daniele Santucci – Master in Cardiologia, esperto in Malattie cardiovascolari. Visita cardiologica Roma con ECG.

Prenotazioni ed informazioni

Molto probabilmente ci è già capitato di sottoporci ad una visita cardiologica con ECG visto che parliamo di un qualcosa di molto comune e diffuso ed è un test ed una visita che serve per pazienti che potrebbero avere dei problemi al cuore e questo sistema può essere una conferma, oppure no perché lo stesso permette di analizzare in dettaglio l’attività elettrica del nostro cuore.

Ogni situazione è diversa come situazione di partenza e quindi magari noi possiamo essere già in cura da un cardiologo che chiaramente deve monitorare la situazione del nostro cuore anche per capire se le terapie che stiamo assumendo sono efficaci oppure no, e quindi a parte il test anche una visita cardiologica è importante.

 Poi ci possono essere invece altri casi di persone che hanno avuto dei sintomi che possono riguardare un affaticamento o giramento di testa o dolore al petto e il nostro medico di famiglia al quale giustamente ci siamo rivolti ci ha consigliato di rivolgerci ad un cardiologo e magari ce ne ha indicato anche uno di su fiducia e questo fa la differenza in positivo.

In tutti i casi grazie a questa visita cardiologica e grazie a questo test possiamo prevenire alcune malattie cardiovascolari o bloccarne il decorso nel senso che le possiamo intercettare quando sono in fase embrionale.

Parliamo per esempio di un’ipertensione arteriosa, o di uno scompenso cardiaco, o anche di una cardiopatia ischemica, oppure può darsi che questo test ci è stato prescritto perché siamo persone che hanno delle protesi valvolari che vanno controllati.

Teniamo presente che molte persone hanno il loro cardiologo di fiducia e comunque è per diventare tale ha dovuto seguire per un periodo nel quale intanto ha voluto indagare sulla anamnesi e quindi andare a capire i sintomi e poi lavorare anche su eventuali cambiamenti rispetto all’alimentazione, o rispetto ad altre abitudini di vita che bisognerebbe eliminare come quelle del fumo.

La prevenzione fa la differenza anche per quanto riguarda le malattie cardiache 

Chiaramente poi ci possono essere anche degli esami clinici che riguardano la misurazione della pressione arteriosa del paziente oltre all’elettrocardiogramma di cui abbiamo fatto riferimento, che serve comunque a elaborare un tracciato grafico che potrà dare a cardiologo a tutte le informazioni che vuole e che gli servono per quella diagnosi

Il titolo di questa seconda parte giustamente abbiamo sottolineato quanto sia importante prevenzione e lo è in tutte le branche della medicina, però quando si parla di cuore è chiaro che, se parla di un qualcosa di molto delicato e intercettare in anticipo delle patologie farà la differenza rispetto ad una risoluzione.

Questo perché dobbiamo entrare sempre nell’ottica che comunque molte patologie possono essere silenti e quindi se anche non abbia mai avuto problemi con il cuore ma per esempio a casa nostra i nostri genitori o i nonni li hanno avuti, comunque da una certa età in poi dobbiamo puntare sulla prevenzione e dobbiamo puntare su dei controlli periodici che ci aiuteranno a stare più serenamente. 

Link Utili:

Una definizione dell’argomento Cardiologo data dalla famosa enciclopedia on line. (Wikipedia)

Dott. Daniele Santucci

Viale Anicio Gallo 3 - Scala B cit 67 presso ME STUDIO

Prenotazioni clicca sul numero 3425738467

Lo studio